Novità e Consigli - tips & tricks da Tramontin Arredamenti

Dimensione carattere: +

Come scegliere i colori giusti per la camera da letto

Come scegliere i colori giusti per la camera da letto

La camera da letto è una delle prime cose che decidi di arredare quando acquisti o rinnovi casa. È una stanza fondamentale che da una parte deve rispecchiare la tua personalità, dall’altra deve garantire un ambiente salubre e piacevole in cui riposare. Come assecondare queste due istanze?

Lavorare sui colori è importante per equilibrare una spinta vivace e moderna con la necessità di assicurare un sonno ristoratore. La camera infatti può contenere due diverse spinte, variando lo stile rispetto al resto dell’arredamento, in fondo si tratta della zona più privata di tutta la casa.

Cromoterapia in camera da letto: i colori giusti per un buon sonno

Colori e fantasie rilassanti o che diano un’impressione di spazio e di luce? Carta da parati o pitture uniformi? Bianco puro o geometrie di design? Nel momento in cui ti trovi a scegliere i colori per la camera da letto devi considerare che saranno loro a darti la buonanotte e il buongiorno, è la stanza più privata, quella che accoglie il tuo mondo interiore, il tuo rifugio.

Relax e silenzio devono essere accompagnati dalla giusta atmosfera, per questo i colori rilassanti e tenui sono preferibili a quelli aggressivi e forti. Secondo la cromoterapia l’uso di determinate tinte, come il verde, il blu e il viola, può aiutarci a rilassare e calmare la nostra mente.

Il blu è il colore rilassante per eccellenza. Pare che abbassi la pressione sanguigna e rallenti i battiti cardiaci, per questo è consigliato in ambienti come la camera da letto e il bagno nelle sue tinte più morbide e non troppo scure, soprattutto se si tratta di una stanza in cui entra poca luce naturale. Puoi equilibrare la freddezza del tono con l’uso di tessuti dalle tinte più calde e tenui o unire celeste e bianco per donare un grande senso di tranquillità e fiducia.

colori camera da letto blu

Il verde è considerato il colore migliore per rilassare gli occhi, il perfetto equilibrio di due tinte primarie, il blu freddo e il giallo caldo e solare. Si tratta di un colore che aiuta la distensione, ma contiene in se il giusto calore che regala comfort e accoglienza. Non è un colore semplice da abbinare, per questo si consiglia di inserire complementi e tessuti neutri, con colori che vanno dal bianco al panna al beige chiaro e scuro.

Un colore molto interessante e di tendenza è il viola, soprattutto nelle sue declinazioni più chiare, come il lilla. È un colore misterioso, un unione d’amore tra il blu profondo e riflessivo e il rosso intenso e potente. È il colore della spiritualità e dell’armonia tra gli opposti, l’equilibrio perfetto. Usare il viola in tutte le sue diverse sfumature crea un ambiente ricco, colorato, divertente e rilassante al tempo stesso. Perfetto da abbinare al bianco, al nero e al grigio è elegante e giovane.

La scelta del grigio in camera da letto

camera da letto grigio

Chi lo ha detto che il grigio deve per forza essere un colore monotono e triste? Basta saperlo usare bene per creare effetti davvero incredibili. È un colore versatile e raffinato che ha una resa estetica davvero impressionante. Non solo, la cromoterapia, infatti, considera questo colore come un naturale amuleto per allontanare ansie e tensioni emotive. Ecco 6 trucchi per utilizzare il grigio in camera da letto senza rischiare di diventare monotoni.

  • Accompagnalo al bianco. In un ambiente urban, nordico o total white il grigio spezza la monotonia del bianco o dei colori naturali per creare un effetto cromatico che ne innalza il livello. Diventa lussuoso e molto ricercato.
  • Fai risaltare i colori forti. Circondare di diverse toni di grigio un pezzo dal colore impattante questo viene esaltato. Pensa ad una stanza con pareti bianche e arredi in toni del grigio scuro in cui inserire tessuti preziosi blu o viola. L’effetto è davvero incredibile.
  • Utilizzalo per valorizzare le superfici pregiate. Un pavimento pregiato o importante, una parete in pietra o con una pittura materica trova il giusto equilibrio nel contrasto con un colore equilibrato e discreto come il grigio.
  • Gioca con le sfumature. 50 sfumature di grigio? E perché no? La scala cromatica del grigio va dal perla al grafite e utilizzare tante sfumature diverse crea stratificazioni davvero interessanti che si possono declinare su pareti, pavimenti, arredi, tessili e complementi.
  • Sfrutta la sua capacità di creare spazio. Se hai pochi metri quadri a disposizione l’utilizzo di un affascinante grigio perla dona una grande luminosità alla stanza senza scadere nell’ovvietà del bianco, ha una grande personalità ed è facile da abbinare ad altri colori.
  • Usalo per mettere in risalto i tuoi pezzi di design. Sobrio e minimalista il grigio fa risaltare elementi, complementi e dettagli di design. Usato per linee pulite si abbina perfettamente ad esempio ad una testiera del letto elaborata o shabby chic, così come in un contesto contemporaneo.

I colori rendono unici gli ambienti e ci permettono di personalizzarli. Tu che colori hai scelto per la tua camera?





Non lasciarti sfuggire le nostre promozioni:

01 Banner Bonus 7ott16 01

Autori

Mamma

Ospite non ha ancora inserito la sua biografia

Sofia

Ospite non ha ancora inserito la sua biografia

Nonna

Ospite non ha ancora inserito la sua biografia

Papà

Ospite non ha ancora inserito la sua biografia

Wait a minute, while we are rendering the calendar